Home » L'equipe

L'equipe

Paolo Calcidese

Paolo Calcidese - Gateway to the Sky

Fisico, ricercatore presso l’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta, dove dal 2006 si occupa di ricerca nel campo dei nuclei galattici attivi, buchi neri supermassivi distanti miliardi di anni luce. Dal 2011 è coinvolto in APACHE - “A PAthway toward the Characterization of Habitable Earths”, un progetto di ricerca attivo all’Osservatorio valdostano che mira alla ricerca di pianeti extrasolari di tipo terrestre in zona di abitabilità. Ha fatto parte di un’équipe di ricercatori per lo studio delle dinamiche della corona solare in collaborazione con l’INAF- Osservatorio Astrofisico di Torino e il NASA-Goddard Space Flight Center. Appassionato da sempre del cielo di cui apprezza oltre che la sua eleganza matematica anche la bellezza puramente estetica. Promotore e curatore del progetto Gateway to the Sky, autore dei testi dell'opera.

Andrea Pistocchini

Andrea Pistocchini - Gateway to the Sky

Nato a Luino il 28 ottobre 1992 e vivo a Germignaga (VA). Laureato in informatica e attualmente sviluppo app per smartphone in un'azienda a Varese. Sono stato da sempre incuriosito e affascinato dall'astronomia. Nel 2012 ho deciso di comprare il mio primo telescopio cominciando quasi subito a fare fotografie. Poco dopo mi sono iscritto all'Associazione Astronomica M42 (Bisuschio, VA), dalla quale ho ricevuto tanti consigli e aiuti per migliorare che mi hanno portato dove sono ora. Astrofotografo, produzione immagini per il progetto Gateway to the Sky.

SETUP utilizzato per il progetto Gateway to the Sky: tubi ottici SkyWatcher newton 200/1000, Tecnosky rifrattore 80/480, camera di ripresa: Canon 450D modificata, montatura: Skywatcher NEQ6-PRO, autoguida: QHY5 mono con Skywatcher rifrattore 70/500

https://www.facebook.com/andrea.pistocchini.5

http://www.astrobin.com/users/pisto92/

 http://www.assm42.it/ 

Carlo Rocchi

Carlo Rocchi - Gateway to the Sky

Nato a Milano nel 1969 e residente a Lissone (MB). Diplomato in ragioneria attualmente lavoro in una azienda farmaceutica come contabile. Appassionato di astronomia fin dalla tenera età ho iniziato la mia avventura tra le stelle dapprima come visualista e occasionalmente astro fotografo con le emulsioni fotografiche. Con l'avvento delle relex digitali sono diventato prettamente astrofotografo dapprima con una Canon 400D per poi passare alla 40D raffreddata e, da poco più di un anno, al CCD. Mi considero un estremista astrofilo perchè non perdo occasione per andare ad osservare nonostante i km e le temperature a volte avverse.
Setup utilizzat per il progetto Gateway to the Sky: CCD Moravian G2 8300, montatura Takahashi Temma EM-200
Tubi ottici: 80mm Tripletto Apo Tecnosky usato con il suo riduttore a f/4.8 (380mm focale), televue 102 sia a focale nativa F/8.8 che con il suo riduttore a F/7 (700mm foc.), RC 8" GSO sia a F/8 (1600mm foc.) che con il riduttore Astro Physics telecompressor f/5.3 (1100mm foc.)

Marco Favuzzi

Marco Favuzzi - Gateway to the Sky

Nato a Varese il 26 giugno 1974, nel 1994 mi sono diplomato Elettrotecnico ho lavorato 6 anni in un azienda di impianti elettrici specializzandomi in automazioni industriali e sistemi di sicurezza attualmente sono responsabile di produzione in una azienda di progettazione stampi e stampaggio materie plastiche. Nel 2006 è iniziata questa magica avventura dapprima come semplice osservatore, dopo una maturata esperienza nell'orientarmi tra le costellazioni, ho intrapreso la strada della fotografia astronomica, fatica e notti insonne trascorse a fotografare vengono ricompensate da spettacolari  immagini!

SETUP utilizzato per il progetto Gateway to the Sky: rifrattore Apo Tecnosky 130/900, TSAPO71Q 71/347, camera di riprese QSI683WSG8 OAG, Canon 60DA e 70D, camera di guida QHY5II mono, montatura: Gemini G53F

http://www.astrobin.com/users/MarcoF/

https://www.facebook.com/marco.favuzzi.9

Paolo Demaria

Paolo Demaria - Gateway to the Sky

Classe 1988, residente a Cuneo, laureato in Medicina e Chirurgia e attualmente frequentante il Corso di Formazione per la Medicina Generale.
Affascinato fin da piccolo dal cielo notturno, ha acquistato il suo primo telescopio a 18 anni, scoprendo presto l'interesse per l'astrofotografia. E' iscritto all'Associazione Astrofili Bisalta, con la quale ha svolto numerose attività didattiche sul territorio e partecipato a progetti di ricerca con la gestione di una postazione di monitoraggio del cielo notturno facente parte della rete IMTN.
SETUP utilizzato per il progetto Gateway to the Sky: telescopi Skywatcher Newton 200/1000 e Tecnosky 80/480 Apo Triplet, fotocamere Canon Eos 450D modificata e Canon Eos 6D, montatura Skywatcher Eq6 Pro, guida con QHY5 mono, Tecnosky 60/228, OAG TS 9mm.

Alessandro Merga

Alessandro Merga - Gateway to the Sky

Nato a Luino (VA) nel 1989, Diplomato in Aeronautica con specializzazione in navigazione e assistenza al volo, ha studiato lingue presso il Kaplan College di New York. Ha da sempre avuto la passione per l’astronomia e dal 2008 si dedica principalmente alla fotografia astronomica, un percorso durato 8 anni che ha portato a riconoscimenti come l’A.P.O.D. della NASA il 14 giugno 2014 e pubblicazioni internazionali dalla CNN al Daily Express e al Corriere della Sera.

SETUP utilizzato per il progetto Gateway to the Sky: Ottiche: Skywatcher Newton Quattro 250 f4 CF, Canon EF 400 5.6 L, Canon EF 70-300 L, Canon EF 50 1.4, Canon EF 28 1.8, Fotocamere: Canon EOS 450D modificata e Canon EOS 7D mark II, Montatura: Skywatcher N-EQ6 Pro, guida: Mz5m con Skywatcher 70-500

 
 

 

Stefano Cademartori

Stefano Cademartori - Gateway to the Sky
Nato a Milano il 24 agosto 1960, operaio specializzato in restauro di auto d’epoca. Da sempre appassionato di astronomia e, dagli eventi delle grandi comete degli anni ’90 (Hyakutake, Hale-Bopp), appassionato di astrofotografia. Ho iniziato l’avventura fotografica utilizzando diapositive e pellicola, (che mi sviluppavo in casa), passando dalla CCD e arrivando tutt’ora alle camere reflex digitali. Iscritto al gruppo astrofili “Per amor del cielo” di Saint Barthelemy, Nus (Ao), dove trascorro la maggior parte delle mie nottate ad astrofotografare.
SETUP utilizzato per il progetto Gateway to the Sky.
Ottiche: Skywatcher Newton 200mm F4, rifrattore Tecnosky 80/480 Apo Triplet con riduttore di focale dedicato, obiettivi: varie focali Canon, Montature: Skywatcher NEQ-6 Pro, EQ5 motorizzata e porta ST4, astroinseguitore Skywatcher Star Adventurer., camere di ripresa: Canon 700D PrimaLuceLAB, Canon 600D full spectrum, Canon 60DA, Canon 5D full spectrum.   

Carlo Sarzi

Carlo Sarzi - Gateway to the Sky
Laureato presso la facoltà di Scienze Geologiche di Milano, svolgo l’attività professionale nel campo dell’inquinamento e delle bonifiche ambientali all’interno dello studio di cui sono socio.  Ho iniziato ad “avere la testa tra le stelle” in giovane età, dedicandomi con curiosità alla lettura di libri e riviste di settore. Da quando sono riuscito a coronare il sogno di acquistare la mia prima attrezzatura astronomica, non perdo occasione di trascorrere le mie nottate sotto l’immenso cielo stellato a fare fotografie. Inoltre, la mia passione per i viaggi mi dà l’opportunità non solo di scoprire ambienti e persone nuove, ma anche di avere prospettive sempre diverse del cielo sopra di me. I miei soggetti preferiti in astrofotografia sono i larghi campi e le nebulose.
 
SETUP utilizzato per il progetto Gateway to the Sky:ottiche: Tecnosky Apo Triplet 130/900, Tecnosky AG70/350, Lenti fotografiche: Canon 200mm f2,8 L II USM, Ottiche di guida Sky-Watcher 80ED pro, Montatura Sky-Watcher AZ-EQ 6, Camere Canon 6d - Modificata IR-Cut Moravian G3-16200 con filtri Astrodon LRGB e Astronomik OIII(6nm) Ha(7nm), Camera di guida Starlight Xpress Lodestar